Analizzatore di rete Rogowski

Scheda tecnica Schema di collegamentoRichiedi informazioni e prezzi

 

I vantaggi sono chiari

Costo nella media di un semplice apparato multifunzione con caratteristiche iniziali superiori (display grafico, uscite impulsive per Att/Reatt prelevate, breve archiviazione consumi in memoria) in più la possibilità di evolverlo da misuratore di potenza fino a farlo diventare un vero e proprio strumento Power Quality senza doverlo sostituire. Costruisci il tuo X-Meter quando e come vuoi, consulta l’elenco delle opzioni disponibili.

    • Contatore Bidirezionale (Energia importata/ceduta)
    • 50 Misure effettuate
    • Misure in valore efficace (true RMS)
    • Misure su 4 quadranti
    • Display grafico con dimensione caratteri impostabili
    • Indicazioni estese e in chiaro delle misure rilevate
    • Tastiera 6 Tasti con avviso sonoro
    • Uscite impulsive configurabili di tutte le grandezze misurate
    • Uscite allarmi configurabili delle grandezze misurate
    • Visualizzazione grafica di Tensione,Corrente,Potenze e COSƒ degli ultimi 3gg.
    • 12 Totalizzatori Energia su 4 quadranti azzerabili con password
    • Indicazione in € dell’energia assorbita e ceduta
    • Orologio e Calendario
    • Contenitore da guida DIN 46277 (9 Moduli)
    • Morsetti estraibili per facilitare il montaggio
    • Sonda di temperatura posta all’interno dello strumento
    • Funzione d’inversione Software TA e TV
    • Espansione e modularità (memoria, ingressi digitali, modem GSM/GPRS, ethernet, e-mail, qualità della fornitura)
    • Funzione Datalogger
    • 8 ingressi digitali (es:lettura contatori)

 

Opzioni Disponibili

 

La bobina di Rogowski è un dispositivo elettrico per la misurazione di correnti alternate e correnti di tipo impulsivo. Il vantaggio principale offerto da una bobina di Rogowski rispetto ad altri metodi di misurazione (trasformatori di corrente o TA, sensori a sonda di Hall, etc.) consiste nella flessibilità e deformabilità della sonda, permettendone l’avvolgimento intorno ad un conduttore in tensione senza disturbarlo. Inoltre, poiché una bobina di Rogowski non è avvolta su un’anima in ferro, presenta un’induttanza bassa che permette la misura di correnti che variano nel tempo anche con elevata velocità.

 

Modulo 8 ingressi digitali auto alimentati a 12Vdc, permette di acquisire stati, impulsi provenienti da contatori esterni di gas, acqua, aria ecc. Inoltre è possibile archiviare in modo distinto i vari canali di acquisizione, interrogando i log memorizzati, tramite apposito software (non compreso). L’utilizzo viene reso disponibile con almeno la funzione XM1 abilitata.

 

Modulo firmware “orologi programmabili con calendario annuale perpetuo”, consente di abilitare le 4 uscite optomos dell’X-Meter DIN alla funzione di gestione automatica per accensione e spegnimento di determinate nutenze (carichi controllabili es: luci, motori, ventilatori, ecc.). Su ogni X-Meter è possibile programmare fino a 12 profili giornalieri + 2 periodi speciali + 20 giorni speciali. Ciascun profilo definisce 8 cambiamenti di stato nell’ambito delle 24 ore giornaliere per ognuno dei 4 carichi associabili. Collegabile fino a 128 X-Meter per totali 512 carichi controllabili.

 

Modulo per le misure armoniche consente di abilitare la funzione di misura e archiviazione delle stesse fino alla 25°.

 

Per interfacciare l’apparato al software Es3 è indispensabile abilitare questa funzione. Questa opzione consente di aumentare considerevolmente la capacità di archiviazione, permettendo di registrare tutte le grandezze misurate dello strumento e di estendere la capacità di memorizzazione dei giorni registrabili, fino a un’archivio storico di 250gg. (Tempo integrazione di 15’ dei seguenti valori: tensione concatenata e di fase, corrente di linea trifase potenza attiva trifase, potenza reattiva trifase, fattore di potenza trifase). Inoltre, tramite l’abilitazione della porta di comunicazione RS485 che permette l’utilizzo del Personal Computer tramite modulo BRIDGE (non compreso) la possibilità di connettere fra loro una serie di apparati Energy Team.

  aaa

 

Il modulo di conversione Bridge 232/485 con alimentazione 230Vac in contenitore 4 moduli Din, consente di convertire il segnale 485 proveniente dall’X-Meter in seriale 232 verso la porta di comunicazione del Personal Computer. Disponibile anche la versione USB/485. Il modulo consente di convertire il segnale 485 proveniente dall’X-Meter verso la porta USB del Personal Computer. L’isolamento galvanico della connessione USB garantisce la massima protezione al Personal Computer da disturbi o sovratensioni provenienti dal campo. Concepito con caratteristiche industriali. Non occorre nessuna ingombrante alimentazione esterna in quanto autoalimentato. Unico nel suo genere.

 

Modulo per la trasmissione dati via GSM/GPRS.

 

aaaa
Modulo per la trasmissione dati via rete Ethernet.

 

aa
Modulo che consente di interfacciare segnali in tensione o corrente provenienti dal campo, agli ingressi dell’apparato X-Meter consentendone la visualizzazione e archiviazione delle misure rilevate.

 

Modulo che consente di interfacciare sonde di temperatura PT100, PT500 e PT1000, agli ingressi dell’apparato X-Meter consentendone la visualizzazione e archiviazione delle temperature rilevate.

 

Modulo che consente di acquisire la temperatura ambiente (range -10°C +65°C ±1,5°C) e conferirla agli ingressi dell’apparato X-Meter consentendone la visualizzazione e archiviazione delle temperature rilevate.

 

Modulo che consente di acquisire la temperatura e umidità ambiente e conferirla agli ingressi dell’apparato X-Meter consentendone la visualizzazione e archiviazione delle temperature e umidità rilevate.

 

Il modem GSM, per la telelettura dei dati e programmazione da remoto è di facile collegamento al Personal Computer grazie alla connessione integrata USB.
Modulo per la registrazione di buchi e picchi di tensione, con risoluzione di 10 ms. È inoltre disponibile la misurazione e l’archiviazione fino alla 25° armonica, sia su tensioni che correnti. Abilitabile un allarme locale, al verificarsi dell’evento, preventivamente impostato.

 

Modulo necessario per utilizzare le 4 uscite per pilotare carichi standard inseriti in rete monofase 220Vac.

 

Modulo firmware che, tramite un raffinato algoritmo, permette di pilotare le 4 uscite del X-Meter riuscendo a intervenire attivamente nella gestione dei carichi elettrici.
Gruppo di continuità di dimensioni estremamente ridotte in contenitore 6 moduli Din, con batterie all’avanguardia (polimeri di litio), dedicato ad alimentare un apparato X-Meter per un tempo massimo di un’ora.

 

Questo sito si avvale di cookie propri e di terzi finalizzati ad offrire un’ottimale esplorazione e altre correlate utilità: per visionare l’informativa estesa e/o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consultare la cookie policy. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser - chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi link o elemento – si acconsente all’uso dei cookie.
Ok