Capacity Market: un nuovo onere in bolletta

Capacity Market:
un nuovo onere in bolletta

A partire dal 2022 la spesa energetica dell’industria dovrà confrontarsi con l’impatto di nuovi oneri per il finanziamento del progetto “Capacity Market” (Mercato della Capacità MdC). Questo nuovo onere avrà maggiore impatto durante 500 ore durante l’anno (le cosiddette “Ore Capacity”) dove si avrà un incremento della spesa di circa 40 €/MWh.
Terna comunicherà le 500 ore, considerate tra le maggiormente critiche per il bilanciamento della rete, entro il 30 novembre dell’anno precedente.

Per ridurre al minimo l’impatto di questo nuovo onere è necessario iniziare fin da ora a studiare delle strategie in vista del 2022; la modulazione dei carichi per diminuirne l’assorbimento durante queste ore, può rivelarsi la soluzione migliore per limitare l’impatto del nuovo onere sulla spesa energetica dell’azienda, senza compromettere la produzione.

capacity

Vuoi sapere quale sarà l’impatto sulla tua bolletta durante le ore capacity?
SCOPRILO SUBITO IN POCHI SEMPLICI PASSI!


per turno unico o orario d'ufficio inserire 1
da indicare in MW
da indicare in MWh

Privacy *

Dichiaro di prestare a Energy Team S.p.A. in qualità di titolare del trattamento, il mio consenso all'utilizzo dei dati personali:

Come cambia la bolletta?

Verrà istituito un nuovo onere la cui incidenza sarà variabile durante l’anno. In particolare, le ore saranno divise tra:

Come può farti risparmiare Energy Team?

Energy Team, con il servizio di Load Shifting offre lo studio dei possibili scenari energetici, elaborati in totale sicurezza, grazie all’ausilio di un software apposito, per la valutazione di piani di intervento specifici per le esigenze aziendali.
In particolare, viene condotto uno studio per determinare i potenziali benefici per lo spostamento dei carichi (Load Shifting) verso periodi in cui il costo dell’energia risulta essere inferiore.

Una parte rilevante dello studio è proprio legata alla quantificazione della spesa energetica dovuta al progetto di Terna.
Le fasi dell’analisi sono mirate al risparmio energetico ed economico e accompagnano il cliente lungo il percorso della transizione energetica dell’azienda attraverso la modulazione della produzione, che diventa più competitiva e sostenibile.

DEFINIZIONE DELLO SCENARIO 0

Il primo step consiste nel calcolo dell’impatto economico nel caso in cui non siano effettuate delle modifiche al funzionamento aziendale.

ANALISI DELLE STRATEGIE

Una volta stabilito il punto di partenza, in questa fase vengono studiate tutte le possibili soluzioni che possano aiutare l’azienda a ridurre l’assorbimento di energia da rete durante le Ore Capacity.

ANALISI COSTI E BENEFICI

Comparazione tra le soluzioni proposte rispetto allo Scenario 0 per una valutazione dell’approccio ottimale alla nuova spesa in bolletta.


Un esempio

Un’azienda metallurgica con un consumo annuo pari a 45 GWh, in base all’analisi della sua curva di assorbimento, si troverà ad avere una maggiorazione di spesa durante le Ore Capacity (500 ore) pari a 130.000 €/anno. Per ridurre l’impatto viene analizzata la curva di carico durante le Ore Capacity per individuare le utenze che si attivano in quelle ore e le fasi di lavorazione.

Analizzando le varie strategie proposte dallo studio, la committenza decide di implementare due soluzioni. La prima (di carattere gestionale) permette di gestire l’attuazione di alcuni carichi durante le Ore Capacity; mentre la seconda (di carattere tecnologico) consiste nel prelevare energia da una fonte alternativa alla rete elettrica nelle Ore Capacity.

L’azienda ha stanziato l’investimento in un impianto fotovoltaico che entrerà in funzione a fine 2021, il cui tempo di ritorno risulta molto ridotto considerando i benefici legati alla riduzione dell’onere.
La combinazione dei due interventi: tecnologico e gestionale, consentirà all’azienda di ridurre l’impatto del nuovo onere di almeno il 60% durante le Ore Capacity.