Diagnosi energetica

La diagnosi energetica è lo strumento più qualificato per analizzare il quadro della gestione energetica di un’attività (industriale, servizi, primario e terziario) e rappresenta una valutazione sistematica di come venga utilizzata l’energia dal punto in cui essa viene acquisita al suo punto di utilizzo finale.

La diagnosi energetica identifica come l’energia venga gestita e consumata, ovvero:

  • come e dove l’energia entri nell’impianto, stabilimento, sistema o parte di attrezzatura;
  • come essa si ripartisca e dove venga utilizzata;
  • come essa si trasformi tra i punti di ingresso ed i suoi utilizzi;
  • come essa possa essere utilizzata in modo più efficace e in modo più efficiente.

Fonte: ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile